I Longobardi

22 02 2007

Organizzazione sociale Longobardi

 

I longobardi erano un popolo nomade; erano bravi orafi e allevatori. Quando irruppero in italia  loro non sapevano costruire ne case ne palazzi perche’ avevano sempre vissuto in tende.

La societa’ era divisa in uomini liberi <arimanni> schiavi e semiliberi<aldii> ed in fine i comandanti delle esercito <duchi>. Non si accontentarono di un terzo delle terre ma vollero tutti i latifondi e per conquistarli sparsero un clima di terrore.

 

L’ assestamento dei Longobardi

 

Dopo un periodo di terrore la regina Teodolinda (cattolica) convinse il re Agilulfo a convertirsi al cattolicesimo ma successivamente quando Sali’ al potere Rotari (ariano ) si ebbero delle discordie tra le 2 religioni.

Nel 643 ci fu l’ EDITTO DI ROTARI  dove il re metteva per iscritto le leggi.

Si formarono 2 capitali  MONZA per i cattolici   e    PAVIA per gli ariani.

 

Liutpranto

 

Liutpranto fu il piu’ grande cattolico longobardo regno’ dal 712 al 744 e cerco’ di cacciare i Bizantini. Il pretesto per attaccarli lo ebbe quando l’ imperatore inizio’ una laotta chiamata iconoclastia. Invase percio’ il ducato romano  che apparteneva ai bizantini. Il papa Gregorio 2  preferiva i bizantini ai longobardi e cosi’ convinse liutpranto a ritirarsi e ottenne anche la donazione 

Del castello di Sutri nel 728.

Pero’ il papa senti il bisogno di cercare una alleanza militare che li proteggesse in caso di attacco militare e cosi’ si alleo’ ai franchi di Clodoveo.

 

Merovingi e Carolingi

Clodoveo era parente di Meroveo per questo la sua dinastia era dei merovingi.

In germania su usava dividere le terre del re tra i vari figli ma questi figli erano imbranati  e lasciarono andare a rotoli il regno tanto che presero il potere i capi militari.

Un celebre maestro di palazzo fu carlo martello che salvo la francia dall’ invasione araba nel 732 a poities. Fu tanto celebre che il figlio pipino riusci a diventare re dando vita alla dinastia carolingia.

 

Fine del regno Longobardo

 

I franchi ciamati dal papa contro i longobardi scesero in italia e riconquistarono i territori persi dai longobardi donandoli al papa (lazio e romagna) cosi’ il papa istauro’ il suo dominio anche su questi territori chiamandoli patrimonio di s. pietro o  stato della chiesa.

I franchi e i longobardi si riappacificarono e la figlia del re longobardo sposo’ il figlio di pipino.

La pace duro’ fino a quando i longobardi puntarono nuovamente su roma. La fine del regno longobardo era vicina.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: